Dado Moroni
Italian Trio

Jazz

venerdì 5 aprile 2019 – ore 21
Centro Pandurera

DADO MORONI in

DADO MORONI ITALIAN TRIO

in collaborazione con Cento Jazz Club

Dado Moroni – pianoforte

Rosario Bonaccorso – contrabbasso

Roberto Gatto – batteria

Dado Moroni, nato a Genova, è uno dei pianisti jazz italiani più richiesti in Europa e in America. Debutta a 17 anni con Tullio de Piscopo e Franco Ambrosetti, con il quale ancora oggi collabora. Nel 1987 è chiamato, unico europeo, insieme ai pianisti Hank Jones, Barry Harris e Roland Hanna, a far parte della giuria del premio internazionale pianistico Thelonious Monk, svoltosi a Washington. Nel 1988 effettua un’importante tournée in sette paesi africani con il sestetto di Alvin Queen per conto del Dipartimento di Stato americano. Collabora quindi con Clark Terry e George Robert alla tournée mondiale organizzata dal governo svizzero per la celebrazione del settimo centenario della Confederazione Elvetica. Nel periodo luglio-novembre 1991 il gruppo si esibisce in diversi paesi del mondo, riscuotendo grande successo e il consenso della critica internazionale. Con il pianista classico Antonio Ballista dà vita nel 1995, con il Patrocinio di “Ferrara Musica”, al progetto “Two Pianos Cine Soul”, ottenendo notevole successo in vari teatri nazionali e internazionali. Nel 1995 partecipa a un’incisione per l’etichetta discografica America Concorde e a un’importante tournée in Giappone. A tutt’oggi ha inciso oltre cinquanta cd per importanti etichette discografiche quali Sony Concorde, Contemporary Telarc Mons, TCB Record, Enja. Nel corso della sua carriera ha collaborato con Dizzy Gillespie, Ron Carter, Ray Brown, Wynton Marsalis, Joe Henderson, Tom Harrell, Billie Higgins, Kenny Barron, Mulgrew Miller. È l’unico pianista italiano ad essere stato richiesto dal compianto Ray Brown per un disco ormai storicamente importante, Some of my best friends are… the piano players, che il grande bassista ha registrato con alcuni tra i più famosi pianisti del mondo.