News e altre attività della Fondazione

ROSSO BORGATTI
mostra fotografica terrecotte Teatro G.Borgatti

ROSSO BORGATTI<br> mostra fotografica terrecotte Teatro G.Borgatti

La mostra, allestita negli spazi espositivi del Teatro Pandurera, potrà essere visitata nei seguenti giorni e orari:
da martedì  a venerdì ore 16– 19
il sabato dalle ore 10 alle ore 12.30
nelle giornate di spettacolo dalle ore 20

ingresso libero

invito-terrecotte

 

Biografia curatore della mostra “Rosso Borgatti”:

Enrico Venturelli (Brescia, 1961) studia linguistica e filologia presso l’Università degli studi di Pavia. In seguito si dedica alla storia dell’arte e nel 2005 si diploma presso la Scuola di Specializzazione dell’Università Cattolica di Milano.Dal 2012 conduce un laboratorio, presso l’Università degli Studi di Milano, dedicato allo sviluppo delle arti decorative italiane nel XIX secolo.
Riguardo alle ricerche in corso, si occupa soprattutto di storia della ceramica lombarda, e da circa un decennio si è concentrato sul fenomeno degli artisti che nel corso dell’Ottocento si fanno imprenditori e tornano a produrre manufatti del passato. Ha ricostruito la vicenda artistica dei ceramisti milanesi Carlo e Giano Loretz, che, a fine Ottocento e per una breve stagione (1896-1906), tornarono a produrre ceramiche lombarde e graffite, riproponendo una tecnica produttiva da tempo abbandonata.
In seguito si è dedicato alla riscoperta dell’avventura imprenditoriale intrapresa a Milano da Andrea Boni (1852-1874), il primo in Italia a riportare in produzione un altro manufatto da tempo abbandonato, quel cotto a stampo usatissimo in epoca rinascimentale e riscoperto dalla cultura romantica d’epoca risorgimentale. Infine ,ha da poco dato inizio ad una nuova ricerca, che si prefigge di riesaminare l’operadello storico dell’arte Costantino Baroni (1905-1956) che intraprese la carriera di studioso occupandosi inizialmente di storia della ceramica italiana e fu negli anni Trenta un pioniere di quegli studi.

borgatti-illuminato