La viola da gamba

Sabato 9 Novembre – ore 17
Casa Pannini – Cento

Cristiano Contadin – Viola da Gamba
Daniele Proni – Clavicembalo

Programma

Michel Corrette (Rouen 1707 – Paris 1795)
Sonata op. XX n°2 in re minore per viola da gamba e b.c.
Allegro, Aria 1 & 2, Allegro staccato

Louis Caix d’Ervelois (1670 – Paris, 1759)
da I Livre de Pieces de Viole 1708
La Venitiene

Marin Marais (Paris 1656 – Paris 1728)
dal IV Livre de pieces de Viole
Caprice ou Sonate

Johann Jakob Froberger (Stüttgart, 1616 – Héricourt, 1667)
Toccata in sol maggiore per clavicembalo

Johann Sebastian Bach (Eisenach, 1685 – Leipzig, 1750)
Corale Liebster Jesu, wir sind hier BWV 634

Sonata per Viola da Gamba e Cembalo obbligato in sol minore BWV 1029
Vivace, Allegro, Allegro

Thomas Morley (Norwich, 1557-1558 – ? 1602)
Nancie

Johann Schenck (? 1660 – ? dopo 1712)
Ciaccona in fa maggiore op.2 n°15 per viola da gamba e b.c.

Antoine Forqueray (Paris 1671 – Mantes la Jolie 1745)
da Pieces de Viole, 1747
La Forqueray
La Buisson
La Leclair

 

Cristiano Contadin

Contadin-CristianoCristiano Contadin diplomatosi in pianoforte con il M° Somenzi e successivamente in viola da gamba con il M° Biordi, ha iniziato a collaborare con rinomati ensemble italiani e stranieri specialisti e non nella prassi esecutiva antica, tra cui Accademia Bizantina, Il Giardino Armonico, La Venexiana, La capella de’ Pietà dei Turchini, I Barocchisti, Elyma, Orchestra Filarmonica della Scala, En Chordais, Il Suonar Parlante con i quali ricevuto riconoscimenti e premi in ambito nazionale ed internazionale (Diapason d’or, Goldberg, Schallplatte der Musik…)
Sia in veste di solista che con il quartetto di viole da gamba approfondisce la musica contemporanea eseguendo partiture appositamente scritte da famosi compositori e jazzisti quali Kenny Wheeler, Uri Caine, Don Byron, Ernst Reijseger, Markus Stockausen…
Incide tra le altre per Winter&Winter, Deutsche Grammophon, Decca, Sony, EMI Classics, Glossa, Hyperion, Brilliant…
Svolge anche attività di ricerca dedicandosi soprattutto al repertorio violistico del XVII e XVIII secolo; per la casa editrice MUSEDITA coordina la collana dedicata alla Viola da gamba. (La voce dell’Ambasciatore) mentre per da EDT ha tradotto The early history of the viol di I.Woodfield.
Attualtmente insegna Viola da gamba presso il Conservatorio “B.Marcello” di Venezia e l’Academy of Musik di Esbijerg in Danimarca. Suona una viola da gamba basso veneziana della prima metà del Settecento. Nel 2012 è stato pubblicato per l’etichetta Elucevanlestelle il Cd Cantar Bastardo progetto originale realizzato assieme al baritono Marco Scavazza dedicato al repertorio italiano vocale e strumentale del ‘500, suscitando un vivo interesse da parte di musicologi, pubblico e critica specializzata. Tra i prossimi progetti discografici è prevista la registrazione integrale delle opere per viola da gamba di G.P. Telemann per l’etichetta Brilliant.

Daniele Proni

Daniele-ProniLa sua carriera artistica lo ha visto protagonista al fianco di cantanti quali Josè Carreras, Raina Kabaiwanska,  Gianni Raimondi, Simone Alberghini, Patrizia Pace, Sara Mingardo e Anna Caterina Antonacci, solisti come  Pavel Berman, Emanuele Segre, Massimo Mercelli, Mauro Valli, Domenico Nordio, Stefano Montanari e Giampaolo Bandini ed attori tra cui Arnoldo Foà, Ugo Pagliai, Paola Gasmann, Lucia Poli e Sandro Lombardi.
E’ stato ospite anche come solista di orchestre quali la Filarmonica di Arad, la Camerata de France e la Philharmonische Camerata Berlin (orchestra d’archi dei Berliner Philarmoniker), di prestigiose sale come la Konzerthaus di Berlino, il Palazzo del Quirinale, il Grand Theatre de Bordeaux, il Bijloke Muziekcentrum di Gent, la Wigmore Hall di Londra e di numerosi Festival Internazionali.
Con l’Ensemble Respighi ha inciso numerosi CD per Tactus con musiche di Vivaldi, Bononcini, Haim, Bellinzani, Tartini e Guarnieri. Ha suonato in diretta per BBC Radio, Radio 3 Rai, Denmark DR, Estonia ERR, Norway NRK e Romania ROR, sue registrazioni sono state trasmesse da Radio Vaticana e Radio Televisione Svizzera Italiana e da Rai3 e Sky Classica.
Dal 2006 cura un progetto di edizione critica delle opere strumentali di Giovanni Battista Martini che lo ha visto anche impegnato in veste di solista al fianco dell’Accademia degli Astrusi ha inciso in prima assoluta gli inediti concerti per clavicembalo, oltre a “Don Chisciotte” e “Il Maestro di Musica” di Martini, coproduzione con il Teatro Comunale di Bologna con scene tratte dai bozzetti originali di Dario Fo ora divenuti il primo DVD SONY-Deutsche Harmonia Mundi.
E’ autore di scritti e curatore di edizioni critiche musicali e di atti di convegni. Per Pizzicato Verlag ha curato la riedizione di musica di Franco Margola, per Armelin Editore l’integrale dei concerti per flauto e archi di Tartini, per il Corpus Musicum Franciscanum è responsabile della collana dei Magnificat di Giovanni Battista Martini del quale con Suvini-Zerboni cura l’edizione critica dell’integrale della musica strumentale (80 vol.) e degli Intermezzi.
In ambito corale, ha tenuto seminari e concerti con la Società Corale Euridice, è stato direttore della Cappella Musicale dei Servi di Bologna e del Coro Gaudeamus ed ha diretto il Coro del Teatro Comunale di Bologna.
Nel 2001 ha ideato il Concorso Internazionale per Direttori di Coro “Mariele Ventre” del quale è tuttora direttore artistico.
Tiene stage di musica corale ed è chiamato in giuria in concorsi nazionali ed internazionali.
Iniziati gli studi musicali con il padre Walter Proni si è diplomato in pianoforte e quindi in clavicembalo sotto la guida di Annaberta Conti. Diplomato inoltre in musica corale e direzione di coro ed in composizione ha studiato con Tito Gotti, Pier Paolo Scattolin e Francesco Carluccio.
Ha studiato direzione d’orchestra con Paolo Arrivabeni e Luciano Acocella ed ha conseguito la laurea in D.A.M.S. presso l’Università di Bologna.
E’ stato, con Federico Ferri, direttore artistico di “Caleidoscopio Musicale” rassegna di concerti all’interno della quale si sono svolti percorsi musicali premiati più volte dal Presidente della Repubblica Italiana.
Ha insegnato nei Conservatori “B. Marcello” di Venezia, “C.G. da Venosa” di Potenza, e “N. Piccinni” di Bari
ed attualmente al “S. Giacomantonio” di Cosenza.
I prossimi impegni lo vedranno protagonista di un CD SONY al fianco di Anna Bonitatibus e di numerosi concerti trai quali: La Monnaie di Bruxelles, Auditorium Nacional di Madrid e di Oviedo, Unione Musicale di Torino, Reate Festival e nuovamente al Festival MiTo per la commissione dell’opera Dido & Aeneas di Purcell della quale curerà la preparazione del coro.