Il salotto classico

Sabato 16 Novembre – ore 17
Casa Pannini

Trio Cristina Alberti – Violino, Marco Ferri – Violoncello e Giovanni Polo – Clarinetto
Musiche di Corelli, Haydn, Tartini, Beethoven

Cristina Alberti

CRISTINA-ALBERTIDiplomatasi nel 1992 sotto la guida del M° William Bignami ha in seguito frequentato a Bologna diversi corsi di perfezionamento con i Maestri Grazia Serradimigni, Rodolfo Bonucci, Giovanni Adamo, Dora Swarzer e Zakar Bron.
Presso l’Accademia Internazionale di Novara si è perfezionata con la Maestra Maja Jokanovich, a Venezia con il Maestro Dejan Bogdanovich e presso l’Accademia d’Alto Perfezionamento di Portogruaro con il Maestro Pavel Vernicoff.
Ha frequentato corsi di Formazione Orchestrale in Germania, a Budrio e ad Imola organizzati dalla Fondazione A. Toscanini di Parma e ha fatto parte dell’organico dell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole, esibendosi in Italia e all’estero sotto la guida del Maestro Giuseppe Sinopoli.
Ha suonato in diversi teatri, tra cui l’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma diretta dal Maestro Giuseppe Sinopoli, il Teatro Bellini di Catania, il Teatro Vittorio Emanuele di Messina, il Piccolo di Milano, il Teatro Comunale di Firenze, il Teatro Romano di Fiesole, il Teatro Municipale di Piacenza, il Teatro Valli di Reggio-Emilia, il Teatro Filarmonico di Verona, il Teatro Alighieri di Ravenna, il Teatro Regio di Parma, i Teatri Storchi e Comunale di Modena, il Teatro Rossini di Lugo, il Teatro Comunale di Ferrara, il Teatro Comunale di Bologna e il Teatro Borgatti di Cento.
In Europa ha tenuto concerti nelle città di Ochsenhausen, Stoccarda, Colonia Stoccolma, a Madrid con il M°Rostropovich e Vienna.
Collabora da diversi anni con l’Orchestra Arturo Toscanini di Parma e con l’Orchestra del Teatro Regio di Parma, con l’Orchestra Città di Ferrara con la quale ha effettuato numerosi concerti anche in formazione cameristica presso il Teatro Comunale di Ferrara.
Ha suonato in diversi gruppi da camera: la Camerata Musicale di Pisa, l’Ensemble Bartolomeo Campagnoli, l’Ensemble Certani, la Nannarel Ensemble, l’Orchestra da Camera di Bologna, l’Orchestra Città di Ferrara, l’Orchestra Estense, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, i Virtuosi italiani e l’Aikoros Ensemble con cui ha inciso alcuni CD registrati dal vivo al Teatro Farnese di Parma il 12 Maggio 2000, dove la violinista Dora Swarzer si è esibita come solista e ha collaborato assiduamente con l’Orchestra A. Toscanini di Parma.
Si è dedicata alla prassi barocca collaborando con l’Accademia Bizantina di Ravenna alla rappresentazione di opere del XVIII secolo di Francesco Cavalli e Giuseppe Sarti, ha incisio in questa occasione un CD presso il Teatro Alighieri di Ravenna il 20 Marzo 1999; ha seguito un corso di prassi barocca con li M° Enrico Casazza presso il Conservatorio di Ferrara ed ha tenuto concerti di musica barocca con diverse Ensemble.
Ha conseguito la Laurea in Violino Solistico ad indirizzo Interpretativo presso al Conservatorio “Achille Peri” di Reggio Emilia e l’abilitazione all’insegnamento del Violino presso il Conservatorio “G. B. Frescobaldi” di Ferrara.
Insegna Violino dal 2001 nelle Scuole medie ad Indirizzo Musicale della provincia di Ferrara.

Giovanni Polo

poloFerrarese, dopo aver conseguito il Diploma tradizionale in clarinetto con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Girolamo Frescobaldi” di Ferrara, consegue, sempre nella sua Città, i Diplomi Accademici di II livello in Clarinetto ed in Musica da camera, entrambi “cum laude”. Vincitore di numerose borse di studio, si perfeziona in musica da camera presso la Scuola di Musica di Fiesole ed in clarinetto presso l’Accademia Nazionale Chigiana con Giuseppe Garbarino. Nel 1989 vince l’audizione bandita dalla CEE e dal Ministero del Lavoro Italiano per la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, dove ha come docenti Thomas Friedli , Walter Boeykens, Maurice Bourgue e Roger Birstingl.
Ha collaborato con L’Orchestra Internazionale d’Italia, I Filarmonici di Torino e come primo clarinetto con la Camerata Virtuosi di New York. Vincitore di vari concorsi in duo ed in altre formazioni ( Asti, Stresa, Teramo ) suona in tutta Italia e all’estero . Ha inciso per La Voce del Padrone, Auvidis, Polidor e Denon. Primo clarinetto dell’Orchestra Città di Ferrara, con la quale si è esibito più volte in veste di solista, è stato diretto tra gli altri da Diego Fasolis, Giampaolo Bisanti, Enrique Mazzola, Marco Zuccarini, Christoph Muller, Jean Bernard Pommier, Johnthan webb, Lotar Koenigs, Georgy Rath, William Conway , Lu Jia, Douglas Boyd.
Suona clarinetti Herbert Wurlitzer reform-boehm.

Marco Ferri

marco2Inizia gli studi musicali sin da giovanissimo concludendoli presso il conservatorio G. Rossini di Pesaro.Successivamente si perfeziona con Marco Scano a Milano e  Rocco Filippini all’ accademia W.Stauffer di Cremona . Per la  musica da camera studia con il M° Franco Rossi alla scuola di musica di Sesto Fiorentino  e con il Trio di Trieste alla scuola  di alto perfezionamento per la musica da camera di Duino. Ha suonato in stagioni musicali di rilievo (Amici della Musica di Firenze, Associazione R.Lipizer Gorizia, Accademia di S. Cecilia di Roma, Angelica festival Bologna, Ravenna festival…etc.) sia in Italia che all’estero con diverse formazioni da camera, in particolar modo con il quartetto d’archi e il trio con violino e pianoforte. Ottiene premi in diversi concorsi internazionali; Primo premio concorso Città di Moncalieri, Primo premio concorso Franz Schubert, Primo premio concorso Dino Caravita, Secondo premio al 15° Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale Provincia di Caltanissetta. E’ stato invitato a collaborare con svariate orchestre sinfoniche ed enti lirici quali, Orchestra Filarmonica della Scala, Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini, Orchestra da Camera di Mantova, Orchestra  Filarmonica Marchigiana, Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Regionale del Veneto; diretto dai maggiori direttori d’orchestra fra i quali Riccardo Muti, Lorin Maazel, Jurij Temirkanov, Rudolf Barshai, Myung-Whun Chung, Gustav Kuhn, Daniele Gatti, Bruno Bartoletti, Daniel Oren, Michel Plasson, Rafael F. de Burgos, Eliahu Inbal, Gianluigi Gelmetti, Mstislav Rostropovich. Dal 2002 al 2012 fa parte dell’organico dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma in qualità di “concertino” prendendo parte a tutte le produzioni liriche e sinfoniche del teatro. Ha all’attivo numerose registrazioni con vari gruppi orchestrali e da camera (etichette SONY, DECCA, EMI, NAXOS) fra cui l’incisione del trio in do maggiore per violino violoncello e pianoforte di G. MARTUCCI per l’etichetta milanese AGORA’ .