Cantate, Canzoni e Sonate

Sabato 26 Ottobre – ore 17
Casa Pannini – Cento

Cantate, Canzoni e Sonate
Trio Pamela Lucciarini – Soprano, Paolo Faldi – Flauto Dolce e Miranda Aureli – Clavicembalo

Programma

T. Merula: Cantate Jubilate 3
Girolamo Frescobaldi: Canzon seconda detta La Bernardina   5
A. Grandi: O intemerata   4
G.B.Riccio: Jubilate omnes (da Le divine lodi musicali)  3
D. Castello: Sonata prima      7
G.F. Sances: Stabat Mater  8
G.B. Fontana: Sonata III    5
C.M.Cozzolani: Ecce annuntio vobis   8
G.B.Cima: Sonata a due   5
B.Barbarino: O Gloriosa Domina  5
T. Merula: Gaudeamus omnes  4

 

Paolo Faldi

Paolo Faldi, nato a Firenze nel 1961, si è diplomato in oboe con Elia Ovcinnicoff, in oboe barocco con Paolo Grazzi e in Flauto dolce con Sergio Balestraci presso il Conservatorio di Genova, la Scuola Civica di Milano e il Conservatorio di Padova. Si e’ perfezionato in oboe barocco con Ku Ebbinge al Conservatorio Reale dell’ Aia (Olanda).Nel 1988 ha vinto il posto di Primo Oboe e Flauto Dolce nell’ Orchestra Barocca della Comunita’ Europea (ECBO) diretta da Ton Koopmann e Roy Goodman, effettuando tournee in tutta Europa ed effettuando registrazioni radiofoniche e televisive in tutti i paesi della UE.Ha suonato con i maggiori gruppi ed orchestre barocche europee tra cui: Les Arts Florissants, Il Giardino Armonico, Accademia Bizantina,
I Sonatori della Gioiosa Marca, Europa Galante, Complesso Barocco, Concerto Italiano, Concerto Koln, Armonico Tributo, Cappella Leopoldina, Collegium Aureum, I Barocchisti. Dal 1989 suona con Hesperion XXI, La Capella Reial e Le Concert des Nations diretti da Jordi Savall, con i quali ha inciso per la casa discografica Astree ed effettuato concerti nei principali festival  europei.
E’ membro fondatore dei gruppi : Ensemble L’Astree di Torino, Tripla Concordia di Genova, Cantilena Antiqua di Bologna, Fortepiano Ensemble di Bologna e l’Orchestra Barocca di Bologna di cui e’ direttore artistico. Suona in duo con la clavicembalista Miranda Aureli.
Ha diretto il Coro del Friuli Venezia Giulia e l’Orchestra Barocca “Tiepolo” del Friuli con un programma di Cantate di J.S.Bach. E’ direttore artistico del Laboratorio per la Musica e l’Opera Barocca di Bazzano, La Serva Padrona e Livietta e Tracollo di G.B.Pergolesi; La Canterina di F.J.Haydn: La Dirindina di padre Il Fantasma di Pietro Morandi; Don Trastullo di G.B.Gajani; Il Filosofo Anselmo e Lesbina di Lorenzo Gibelli.
Ha inciso con varie formazioni orchestrali e da camera per : Astree-Auvidis. Nuova Era, Agorà, Sonitus, Arts, Amadeus, Stradivarius, Symphonia, Tactus, Bongiovanni, Opus 111- Naive (opera completa musica.
Insegna flauto dolce al Conservatorio di Vicenza: con il dipartimento di Musica Antica del Conservatorio ”Passione secondo S.Giovanni” di J.S.Bach; il “Te Deum” di Charpentier; “Les Indes Galantes” di J.Ph.Rameau; per il quale ha diretto: G.B.Martini e di D.Scarlatti; alcuni intermezzi buffi in prima esecuzione moderna: da camera di A.Vivaldi) di Vicenza ha diretto: “Dido & Aeneas” di H.Purcell in forma scenica al Teatro Olimpico di Vicenza; la “Missa Alleluia” di H..I.von Biber; il “Requiem” di W.A.Mozart e i “Dixit Dominus” di G.F.Hande; e A.Vivaldi e il dramma teatrale Apollus und Hiacinthus di W.A Mozart.
Recentemente ha diretto Orchestra e Coro dei Conservatori del Veneto, classi di Musica Antica, in tournèe organizzata dalla  Società del Quartetto di Vicenza.

Miranda Aureli

Miranda Aureli è nata a Bologna nel 1962. Ha studiato musica presso i Conservatori di Bologna e Vicenza , diplomandosi in Organo e composizione organistica , Clavicembalo e Pianoforte , rispettivamente sotto la guida di A. Cozza , A. Conti e V. Cantoni.
Ha seguito diversi corsi di interpretazione ed in particolare quello biennale sull’ opera organistica di J. S. Bach tenuto a Cremona da M. Radulescu dal 1986 al 1988. Ha approfondito inoltre lo studio del basso continuo seguendo i corsi tenuti in Italia da J.B. Christensen.
Ha iniziato la carriera concertistica all’ età di vent’ anni collaborando come organista e cembalista col coro “Collegium Musicum Almae Matris” dell’Università di Bologna.
Fa parte dell’ orchestra “I Concertanti” di Rapallo diretta da Aldo Faldi e dell'”Orchestra barocca  di Bologna”. Suona in diversi gruppi da camera (ensemble “La Flora”, “Cappella Artemisia” ) , in duo e come solista.
All’attività concertistica affianca quella didattica e quella di organista e maestro di cappella presso la Chiesa di Monte Donato in Bologna.
Ha effettuato registrazioni per la radio belga , per la Tactus e per la Graphos.
Collabora con “Artemisia Edition” per la realizzazione del basso continuo.
E’ docente di ruolo di Clavicembalo presso il Conservatorio “B.Marcello” di Venezia.